I Carabinieri della Stazione di Aci Sant’Antonio hanno arrestato nella flagranza un catenoto di 22 anni, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

I servizi antidroga predisposti dal presidio santantonese sabato notte hanno consentito ai militari, precisamente in Via Sacerdote Messina, strada frequentata solitamente da pusher e relativa clientela, di bloccare un Honda SH 300 con a bordo il giovane spacciatore che, in trasferta da Aci Catena, era giunto a piazzare la droga ad Aci Sant’Antonio.

Come peraltro dimostrato dai 50 grammi di “marijuana” rinvenuti in parte sullo scooter ed in parte nella camera da letto della sua abitazione, successivamente perquisita, nonché di 155 euro, tutti in banconote di piccolo taglio, scovati sotto il sellino del motociclo. La droga, il denaro ed un bilancino di precisione sono stati sequestrati mentre l’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.