Catania.  Il Sindaco ha augurato buon lavoro al nuovo Questore nel corso di una riunione nella quale si è discusso di proseguire nella lotta alla criminalità mafiosa che ha registrato sotto la guida della Procura straordinari risultati e rafforzare il controllo del territorio per prevenire scippi e rapine e affermare la legalità contro l’abusivismo di ogni tipo Una stretta di mano e un augurio di buon lavoro hanno chiuso l’incontro, nel Palazzo degli elefanti, tra il sindaco di Catania Enzo Bianco e il nuovo questore della città, Alberto Francini, che ha preso il posto di Giuseppe Gualtieri, nominato prefetto. Nel corso della riunione il Sindaco e il Questore hanno discusso della lotta contro la criminalità mafiosa che ha registrato sotto la guida della Procura straordinari risultati, una strada sulla quale occorre continuare. 

Il sindaco Bianco, sottolineando la necessità di proseguire in quel lavoro di squadra tra le Istituzioni che ha prodotto ottimi risultati, ha auspicato inoltre una sempre maggiore presenza sul territorio delle forze di Polizia per rafforzare il controllo sul territorio e prevenire reati come scippi e rapine. Ciò per consentire ai cittadini catanesi il massimo della sicurezza. Il Sindaco ha anche sottolineato la necessità di affermare il principio della legalità contro l’abusivismo di ogni tipo. Di sicurezza e legalità, infatti, è stato sottolineato nel corso del cordiale colloquio, Catania ha bisogno per crescere e svilupparsi armonicamente.