Giarre. Per l’intera mattinata di ieri 12 gennaio i Carabinieri della Compagnia di Giarre (CT), coadiuvati dai militari del Battaglione “Sicilia”, hanno eseguito un controllo straordinario del territorio ottenendo i seguenti risultati:

Denunciati un 57enne, un 48enne, un 28enne, un 27enne ed una 24enne, tutti residenti tra Riposto (CT) e Mascali (CT), per sottrazione o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro. Fermati ad un posto di controllo conducevano i rispettivi mezzi di trasporto già sottoposti a sequestro amministrativo.

Denunciato un 21enne di Riposto perché conduceva la propria autovettura senza la patente di guida risultata mai conseguita.

Denunciati due fratelli di 50 e 40 anni per porto di armi od oggetti atti ad offendere. I militari intervenuti per una lite in famiglia hanno rinvenuto e sequestrato, all’interno dell’abitazione, un bastone di legno ed una zappa utilizzati dai due uomini nella “disputa”.

Denunciato un 36enne di Calatabiano (CT) per la violazione delle norme inerenti la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza nonché segnalato alla Prefettura di Catania per uso personale di sostanze stupefacenti. Il sorvegliato, sottoposto a perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 5 grammi di marijuana.

Segnalato alla Prefettura di Catania un 26enne di Riposto. Perquisito è stato trovato in possesso di 2 grammi di “marijuana” detenuta per uso personale.

Nel corso del servizio sono state inoltre controllate: 38 persone, 19 veicoli, eseguite 4 perquisizioni domiciliari e 3 personali nonché elevate contravvenzioni al codice della strada (omessa revisione, mancato uso delle cinture di sicurezza, circolazione senza documenti di guida/circolazione, patente scaduta) per un importo complessivo di 2.300 euro.