Nunziata. Nel Collegio Figlie Maria Ausiliatrice di Nunziata si è svolto il tradizionale concorso a premi “Sorrisi e Castagne” giunto alla XXXI edizione, organizzato dall’associazione Salesiani Cooperatori Centro di Nunziata. Al concorso hanno partecipato per la sezione disegno i bambini della scuola Primaria, per la poesia i ragazzi della scuola media ed i giovani e adulti. Il tema del concorso è stato tratto da un’espressione di Papa Francesco per l’anno pastorale 2017-2018 “Casa per molti, Madre per tutti-#nessunoescluso” contenuta nella Evangelii Gaudium al 288: «Le chiediamo (a Maria, ndr) che con la sua preghiera ci aiuti affinché la Chiesa diventi una casa per molti, una madre per tutti i popoli e renda possibile la nascita di un mondo nuovo» che si focalizza sul dono dell’appartenenza gioiosa alla Chiesa. Anche l’hashtag, che si usa molto sui social per raggruppare eventi, situazioni ed esperienze, è stato ripreso da un’espressione del Papa, che al n. 3 di Evangelii Gaudium cita il Beato Paolo VI: «nessuno è escluso dalla gioia portata dal Signore».

La giuria, composta dal prof. Pietro Guarnotta, dott.ssa Grazia Patanè e dott.ssa Claudia Marchese, per la sezione poesia, alla quale hanno partecipato i ragazzi della scuola media, ha aggiudicato: il 1° Premio ad Alfredo Raciti, il 2° a Giulia Murabito e il 3 premio ex-aequo a Marica Romeo e Miriam Rizzo; Nella sezione poesie, giovani e adulti, il 1° premio e andato a Maria Aquafermata 2°premio ex-aequo a Elena Gangemi e Oifa El Haddaji. La giuria per la sezione Disegno, composta dalla sig.ra Doretta Cardillo, sig.ra Rosetta Musumeci e dott.ssa Daniela Licciardello, ha aggiudicato il 1° premio a Mariachiara Marchese, 2° premio a Giulia Talio, 3° Ettore Virzì e 4° premio a Gaia Cavallaro.