Mascali. Per la forte azione di contrasto alla mafia, ieri mattina, è stata intitolata alla memoria dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino la Sala Consiliare del Comune di Mascali, alla presenza del presidente della Commissione Regionale Antimafia Nello Musumeci, del Procuratore della Repubblica di Catania dott.ssa Marisa Scavo, del sindaco di Mascali Luigi Messina, il presidente del Consiglio comunale Giuseppe Priolo, il vicepresidente Alberto Cardillo, del comandante della Polizia municipale Salvatore Pariti, del comandante della Compagnia Carabinieri di Giarre, capitano Luca Leccese, del dirigente scolastico Maria Cettina Maccarone e dei docenti con una delegazione di alunni dell’Istituto Comprensivo Mascali ed altre autorità militari, civili e religiose. A proporre nel 2014 l’intitolazione della sala consiliare ai Giudici, è stato  Alberto Cardillo di Fratelli d’Italia-An e vice presidente del Consiglio comunale mascalese, proposta che è stata positivamente recepita sia dall’amministrazione comunale che dal civico consesso.

Dott.ssa Scavo

“Credo che le Istituzioni debbano essere refrattari a qualsiasi tipo di condizionamento esterno dando un messaggio forte nei confronti dei giovani cittadini del domani nella coerenza che stare dalla parte dello Stato significa vivere nella legalità – ha dichiarato il presidente Musumeci.

Intitolazione sala consiliare (2)

“La giornata dell’intitolazione della sala consiliare è una giornata speciale per Mascali – ha dichiarato il vice presidente del Consiglio Cardillo – con gli studenti delle nostre scuole e con la presenza delle Istituzioni abbiamo celebrato la festa della legalità a Mascali, una cittadina operosa fatta di gente perbene che vuole andare avanti, che cerca di valorizzare il proprio territorio nella piena trasparenza e nel rispetto delle regole”.

 

(foto e video Santo Di Guardo)