L’assessore all’Ambiente, Daniele Ialacqua, con una nota indirizzata al dipartimento Cimiteri e Verde Pubblico, evidenzia che: “Secondo quanto riferito dagli uffici comunali competenti, entro questo mese di gennaio, saranno concluse le procedure per l’assunzione di 26 unità lavorative tramite il collocamento obbligatorio, tra cui 10 unità con la qualifica di addetto alla manutenzione del verde.

Si richiede pertanto di attivare tutte le procedure necessarie per il rapido ed operativo inserimento dei suddetti lavoratori, programmando per tempo gli interventi per gli spazi verdi cittadini che grazie al nuovo personale potranno essere effettuati quotidianamente integrando gli spazi previsti dal Contratto di servizio del verde urbano, che sarà sottoscritto con la nuova società Messinaservizi Bene Comune. In particolare – continua il documento – sarà programmato un presidio quotidiano di detto personale nelle aree verdi di quartiere, salvo affidamento a cittadini e/o associazioni ed in particolare, nella villetta di via Scuole di Torre Faro; nell’area attrezzata Sperone ovest (cda Santa Caterina); nelle aiuole della riviera nord da Ganzirri a Paradiso; negli spazi verdi da lottizzazione zona nord e sud; nelle aiuole spartitraffico del tram; alla passeggiata Belfiore (ex Ringo); nella piazzetta Crisafulli; nelle aiuole Provinciale; sul lungomare Santa Margherita; nella villetta Giampilieri; e negli spazi verdi di piazze e slarghi.

Si ritiene comunque opportuno – conclude l’Assessore – organizzare nei prossimi giorni un tavolo tecnico al fine di riprogrammare il servizio manutenzione verde urbano”.