I Carabinieri della Compagnia di Giarre hanno arrestato nella flagranza un 20enne, già gravato da precedenti di polizia, ed un 17enne, entrambi di Fiumefreddo di Sicilia, poiché ritenuti responsabili di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

La scorsa notte, l’equipaggio di una “gazzella” del Nucleo Radiomobile, nel percorrere quella Via Regina del Cielo a Fiumefreddo di Sicilia,  ha visto passare   a velocità sostenuta una Daewoo Matiz. I militari, postisi immediatamente all’inseguimento dell’autovettura, sono riusciti a bloccarla dopo qualche kilometro.  Identificati gli occupanti, si è proceduto alla perquisizione dell’abitacolo dell’auto rinvenendo e sequestrando, sotto il sedile del passeggero, una busta di plastica contenente circa 70 grammi di “marijuana”, un bilancino di precisione ed una ventina di euro.

Assolte le formalità di rito ed in attesa di giudizio, il maggiorenne è stato relegato agli arresti domiciliari mentre il minore è stato accompagnato nel Centro di Prima Accoglienza di Catania.