Siracusa. Turismo esperienziale, inaugurata la “Casa delle farfalle” nel Giardino dell’Artemision di palazzo Vermexio un vero e proprio ambiente tropicale ricostruito da esperti che ospita specie provenienti da America, Asia e Africa e che sarà visitabile fino a giugno. A tagliare il nastro nell’inaugurazione di sabato mattina, 17 marzo 2018, sono stati il sindaco, Giancarlo Garozzo, l’assessore al Turismo, Francesco Italia, e l’organizzatore dell’iniziativa, Enzo Scarso. Un’inaugurazione affollata e con molti bambini che sono così entrati in contatto con farfalle variopinte libere di volare in una rigogliosa vegetazione.

«Un’esperienza da vivere – ha detto il sindaco Garozzo – che è bellezza ma anche conoscenza. Non sarà solo un’occasione per vedere specie a noi sconosciute dai colori più svariati ma una maniera per conoscere un mondo affascinante in tutto il suo sviluppo: dall’uovo al bruco fino alla crisalide e alla farfalla. Un’iniziativa di questo genere trova la sua collocazione naturale nel Giardino dell’Artemision, abbandonato ancora quattro anni fa e che abbiamo riqualificato e curato fino a farlo diventare uno spazio bellissimo che ospita eventi culturali e di richiamo turistico come quello di oggi”.

L’iniziativa ha visto anche il coinvolgimento dell’assessorato alle Politiche scolastiche, retto da Roberta Boscarino. La “Casa delle farfalle”, infatti, sarà meta di gruppi organizzati e di scolaresche che stanno già programmando le loro visite. Attraverso le spiegazioni di biologi ed entomologi saranno fornite informazioni di valore didattico sull’intero ciclo vitale delle farfalle, sulle tecniche adattive a altre curiosità del loro affascinante mondo. Oltre che un esempio di turismo esperienziale, la “Casa delle farfalle” è stata realizzata secondo i criteri del turismo accessibile per consentire «come facciamo ormai da tempo a Siracusa – ha detto l’assessore Italia – la visita agevole alle persone con disabilità».